News
Tools
Typography
  • Smaller Small Medium Big Bigger
  • Default Helvetica Segoe Georgia Times

Piccoli ma importanti cambiamenti per quanto riguarda la nostra iniziativa dedicata agli studenti di Scienze Motorie e Fisioterapia. Da quest’anno sarà biennale.

Un Premio Icaro 2021-2022 “nuovo” per facilitare la partecipazione a più studenti. La “manifestazione” dedicata a chi si laurea nei corsi di Scienze Motorie triennali o magistrali e di Fisioterapia negli anni accademici 2019-20 e 2020-21 (sessioni di laurea da giugno 2020 ad aprile 2022) che presenteranno una tesi a nome unico, infatti, da quest'anno diventa biennale, garantendo un periodo più lungo di tempo per inviare e “rifinire” le varie tesi.

Sul valore dell’iniziativa e sulla professionalità del comitato “giudicante” c’è invece poco da cambiare: infatti, diversi dei protagonisti delle passate edizioni hanno ottenuto incarichi di prestigio nel mondo dello sport e della ricerca.

Le tesi saranno valutate tenendo conto dei seguenti criteri:

1. originalità;
2. rigore scientifico;
3. ricadute applicative;
4. quantità e qualità delle citazioni bibliografiche.

La commissione privilegerà le tesi che trattano argomenti come l’allenamento, la fisiologia dello sport, l’alimentazione nello sport, la prevenzione degli infortuni.

Il primo classificato, oltre alla pubblicazione della tesi sotto forma di articolo sulla nostra rivista, avrà diritto a diversi riconoscimenti.
Saranno premiati i primi 3 classificati e ci sarà, inoltre, una menzione speciale per il quarto, quinto e sesto posto (tutti i premi sono indicati dettagliatamente nel regolamento).

> Leggi il regolamento completo

Per l'invio delle tesi o per ulteriori informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - Oggetto: Premio Icaro 2021-2022