Il metodo MAC Cycling: una nuova formula di allenamento indoor cycling mirato al benessere psico-fisico di tutti, dal principiante allo sportivo agonista. Un articolo di Maria Conte pubblicato sul numero di aprile 2015.

ABSTRACT:
È ormai noto da anni che la bicicletta fa bene alla salute, purché ci si alleni con regolarità e costanza. Con l’arrivo della brutta stagione però allenarsi in bici diventa difficile. Il metodo Mac cycling è un vero e proprio allenamento che simula in palestra l’attività con la bici da corsa. È un metodo adatto a tutti (dal principiante all’atleta agonista), che si fonda su principi fondamentali: il divertimento del lavoro di gruppo e soprattutto le esigenze e il benessere psico-fisico di ogni singolo soggetto.

Sul numero di luglio, l'interessante articolo di Michele Petranzan sullo stress effettivo dei ciclisti in una grande corsa a tappe.

Leggi l'abstract:

L'ottimizzazione della condizione atletica attraverso un corretto profilo nutrizionale e di integrazione, l’intento di voler andare a perfezionare le strategie di squadra analizzando lo stato di stress effettivo degli atleti in una corsa a tappe come il Giro d'Italia, sono stati gli obiettivi di questo studio effettuato su nove ciclisti della Bardiani - CSF Pro Team al Giro 2013. Sottoposti a test di analisi bioimpedenziometrica (BIA-ACC Biotekna®), rilevazione holterECG notturna (VitalJacket®-VJ®), valutazione della qualità del sonno percepita (SitarMind® - Sitar®), sono stati altresì valutati con tomografia elettrolitica extracellulare (TomEex - Biotekna®) a inizio e nel corso della competizione.

 

 

In Collaborazione